.
Annunci online

non sparerò al mio cuore perché dentro ci vivi tu
lu pecurinu
post pubblicato in Diario, il 25 agosto 2008


Dicono “ridi che la vita ti sorride”
Be’ se io le sorrido lei mi guarda indietro dicendomi “che cazzo ti ridi?”

Ho cambiato piu’ stati d’animo io in un mese che Paris Hilton i vestiti in una settimana.
Sono passata dalla profonda depressione acuta, alle risate da lacrimoni giu per gli occhi, alle lacrime di disperazione. Poi e’ arrivato lui: il vuoto.
Mi sento completamente sottovuoto come il pezzo di pecorino che ho portato in valigia dalla Sardegna (“me lo metti sottovuoto per favore che altrimenti mi s’impuzzano i vestiti? grazie”).
Forse mi ci sono messa da sola sottovuoto, per non sentire la puzza che mi circonda.
Certo e’ che cosi pero’ non riesco neanche a sentire i profumi. Ma il problema e’ che i profumi non m’interessano, adesso. Li cerco, ma poi tappo il naso e zip, sottovuoto.
Forse la paura della puzza supera la voglia dei profumi.

Che belle metafore: mi sono appena paragonata ad un pezzo di pecorino.


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. pecorino metafore perle di saggezza

permalink | inviato da Dormi il 25/8/2008 alle 16:40 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
Sfoglia luglio        settembre
calendario
adv